AccettaQuesto sito utilizza cookie anche di terze parti (Google Analytics) per rilevare, in forma anonima, informazioni sulla navigazione del sito. Se vuoi avere maggiori informazioni su di essi clicca qui . Per abilitare l’uso dei cookies clicca sul pulsante “Accetta”.

VUOI SAPERNE DI PIU'?

Abbiamo raccolto in questa sezione qualche approfondimento che ti sarà utile per capire meglio il mondo delle assicurazioni.

Ricorda tuttavia che ogni polizza ha proprie specificità e che le coperture possono variare da contratto a contratto.
Prima della loro sottoscrizione leggi attentamente il relativo Fascicolo Informativo o rivolgiti all'intermerdiario per ogni approfondimento.

SCOPRIAMO LE POLIZZE A PROTEZIONE DELL'ABITAZIONE

La tua casa è certamente un bene prezioso.  L’investimento che hai fatto per acquistarla o ristrutturarla è stato un passo importante e che ti ha impegnato (e forse impegnerà) per molti anni.
La scelta di proteggerla, non deve quindi essere affidata al caso ma valutata considerando tutti i rischi dai quali vuoi proteggerti e quali sarebbero le conseguenze senza la presenza di una polizza.
Vediamo di comprendere innanzitutto le principali coperture dedicate alla protezione dell’abitazione e quali sono i vantaggi.

INCENDIO DEL FABBRICATO

E' fra le coperture per l'abitazione più diffuse, protegge le mura della tua casa dall’incendio, ma anche da molti altri eventi che potrebbero danneggiarla.
Questa copertura ti tutela, ad esempio, dai danni arrecati da fulmine, esplosione o scoppio, ma anche dai danni dovuti a fumo, gas o vapore, o da quelli molto frequenti dovuti all'acqua, come gli allagamenti causati dalla rottura di una tubatura della casa.
Sovente, sono compresi in questa copertura, anche gli eventi sociopolitici, gli atti vandalici e gli eventi atmosferici.


La copertura incendio del Fabbricato è fondamentale per proteggere la tua abitazione, non solo per i casi più gravi in cui l’immobile sia distrutto in toto (evento poco frequente), ma anche per tutti quei danni di minor impatto ma molto più frequenti, che possono non solo comportare un esborso economico, ma anche rendere inagibile per lungo tempo la tua abitazione.
Sovente l'incendio del fabbricato è una copertura richiesta dall’Istituto Bancario a tutela del suo prestito, ma è importante ricordare che il primo ad essere tutelato sei tu come proprietario dell’abitazione, tu che ti troveresti di fronte alla necessità di riparare o ricostruire la tua casa danneggiata. Per questi motivi, anche in assenza di una richiesta della Banca, non dimentichiamo di inserire, la copertura Incendio del fabbricato nella nostra polizza

INCENDIO DEL CONTENUTO

Quando si parla di contenuto dell'abitazione si fa riferimento al mobilio e all'arredamento dell’abitazione e a tutto quanto serva per uso domestico e personale.
Sovente, sottoscrivendo una copertura Incendio del Fabbricato si ritiene erroneamente che siano assicurati anche tutti i danni al contenuto.  In realtà si tratta di coperture distinte, sottoscrivibili nel medesimo contratto ma che hanno obiettivi diversi.

Questa copertura ti proteggerà dai danni provocati al contenuto della tua casa dai medesimi eventi previsti nella copertura incendio del fabbricato (ad esempio fuoco, acqua, fumo, fulmine, scoppio, eventi atmosferici); potrai così vedere risarciti ad esempio i danni causati ai mobili della cucina dalla rottura del tubo del lavello o ricevere un indennizzo nel caso un corto circuito danneggi il televisore nuovo e la libreria attigua.

Inoltre, diversamente dalla copertura del fabbricato, la protezione del contenuto è un elemento fondamentale anche per coloro che non abbiano una casa di proprietà ma siano affittuari di una abitazione, anche costoro avranno infatti oggetti, mobili e altri beni da proteggere.

RESPONSABILITA' CIVILE

Ma per vivere serenamente la nuova abitazione è inoltre fondamentale ampliare la nostra polizza a tutela della casa con una copertura di Responsabilità Civile.
Vediamo come.
Premesso che le coperture di Responsabilità Civile proteggono dalle richieste di risarcimento danni che i terzi possono fare all'Assicurato e al suo nucleo familiare, è opportuno distinguere le diverse tipologie di coperture esistenti e a chi sono rivolte.


RESPONSABILITA' CIVILE ABITAZIONE (O FABBRICATO) E' la copertura legata alla proprietà dell'abitazione, e protegge quindi da tutte quelle richieste di risarcimento provenienti dai terzi legate all'immobile. Rientrano in queste ipotesi i danni dovuti ad esempio ad una perdita d'acqua dalla tubatura del bagno che danneggi l'intonaco del mio vicino; la caduta di un'antenna televisiva che arrechi danno al balcone sottostante o ancora i danni causati durante lavori di ordinaria manutenzione.


RESPONSABILITA' CIVILE VITA PRIVATA In questo caso, la copertura è dedicata alla protezione in caso di richieste danni derivanti da fatti compiuti da parte dell'Assicurato o di persone di cui sia responsabile. L'esistenza di questa copertura è fondamentale in caso di figli minori che possano involontariamente provocare dei danni.
Grazie a questa copertura la polizza indennizzerà i danni arrecati dalla pallonata di tuo figlio che rompe il vetro della casa del vicino o ti permetterà di risarcire l'auto in sosta urtata da tua figlia durante un giro in bicicletta.
Comprese in questa copertura anche i danni provocati dal cane che, sfuggendo al controllo urti un passante ferendolo o danneggi gli abiti, così come i danni provocati a terzi dalla domestica durante la sua attività lavorativa nella nostra casa.


E' evidente, per entrambe le coperture, l'ampia varietà di ipotesi nelle quali intervengono, e l'importanza di un loro inserimento nella polizza abitazione. Si tratta infatti di ipotesi di "incidenti" che di frequente accadono nella nostra vita e che, pur apparendo banali possono portare ad un esborso notevole di denaro per poter riparare le conseguenze, soprattutto qualora il danno sia arrecato alle persone.

SCOPRIAMO INSIEME LE COPERTURE DELLA POLIZZA AUTO

Hai appena acquistato la nuova auto e prima di ritirarla dovrai stipulare la polizza di Responsabilità Civile. Come prevede la normativa in vigore, a tutela tua e degli altri utenti della strada, per poter circolare è infatti necessario avere una copertura RC: questa proteggerà gli altri veicoli e le persone che potresti danneggiare durante l’utilizzo della tua vettura, tutelando il tuo patrimonio da quanto tu dovresti pagare per gli indennizzi. 


Ma se la copertura RC proteggerà i terzi danneggiati, non sarà sufficientemente estesa per la tua tutela e quella del tuo veicolo. Vi sono altre coperture che sarebbe opportuno inserire nella tua polizza per poter affrontare serenamente la strada e proteggere l’investimento che hai fatto con l’acquisto della tua nuova auto. Vediamone alcune.

COPERTURA VALORE INTERO GAP

Se il tuo veicolo è nuovo o sono comunque trascorsi meno di 2 anni dalla prima immatricolazione, potrebbe essere importante proteggere il tuo acquisto anche con la copertura Valore Intero GAP, che ti indennizza, in abbinamento alla copertura incendio/furto con la quale deve essere acquistata, il valore di acquisto dell'auto in caso di danno totale. Se infatti la copertura incendio/furto ti indennizza del valore commerciale del veicolo al momento della distruzione o del furto, tenendo conto della diminuzione di valore dovuta all’usura e al degrado; grazie all'aggiunta di Valore Intero GAP ti sarà possibile ottenere, nei primi 3 anni un ulteriore importo che sommato all'indennizzo della copertura incendio/furto, ti permetterà di raggiunger il  valore di acquisto del veicolo, e per altri 2 anni una somma prefissata percentualmente ulteriore rispetto a quanto riceveresti con la sola copertura incendio/furto. 

SCOPRIAMO INSIEME LE POLIZZE INFORTUNI e LE POLIZZE MALATTIA

Affrontare la tematica delle polizze Infortuni e delle polizze Malattia è sicuramente molto impegnativo.
Le tipologie di polizze presenti sul mercato a tutela della persona sono sicuramente molto varie.
L'obiettivo è pertanto quello di fornire alcuni spunti di riflessione.


Sovente queste due tipologie di coperture sono abbinate in una medesima polizza, ma è bene ricordare che si tratta di coperture distinte e diverse che intervengono al verificarsi di eventi diversi.


Le polizze Malattie (o Salute), intervengono al verificarsi di una patologia e possono prevedere diverse tipologie di coperture, quali:


- rimborso/indennizzo in caso di spese mediche per ricovero ospedaliero a seguito di malattia;
- rimborso/indennizzo in caso di spese mediche per ricovero ospedaliero a seguito di un grande intervento;
- liquidazione di una somma di denaro nel caso in cui una malattia provochi all'assicurato una invalidità permanente;
- nonché garanzie minori come servizi di assistenza telefonica, quali consulenze mediche o second opinion, oppure assistenza a domicilio con la consegna di medicinali, l'invio di un medico o la consegna degli esiti.


Le polizze Infortuni, si attivano invece al verificarsi di un Infortunio, ossia un evento fortuito, esterno e violento, non legato ad una patologia, quali una caduta dalle scale che provochi la rottura di un braccio o un incidente stradale.
Le coperture offerte a protezione delle conseguenze di un tale evento prevedono un indennizzo prestabilito in funzione dell'invalidità sofferta, nonchè eventuali spese ospedaliere sopportate a seguito dell'infortunio (se previste nella polizza sottoscritta).


La scelta di sottoscrivere tutte o solo parte di queste coperture sia relativamente alla Malattia che all'Infortunio, è legata alla specifiche esigenze di ciascuno.
E' tuttavia importante sottolineare che sono gli eventi più gravi che possono incidere sul benessere della persona e che comportano le conseguenze economiche più rilevanti.
E' questo il caso dei grandi interventi chirurgici o delle conseguenze di una invalidità permanente, o nel caso di un infortunio, anche del decesso, eventi per i quali è importante pensare ad una polizza, anche quale sostegno economico della propria famiglia.