AccettaQuesto sito utilizza cookie anche di terze parti (Google Analytics) per rilevare, in forma anonima, informazioni sulla navigazione del sito. Se vuoi avere maggiori informazioni su di essi clicca qui . Per abilitare l’uso dei cookies clicca sul pulsante “Accetta”.

Domande frequenti

Prodotti Auto

  • SONO COPERTI I DANNI CAUSATI DAL CONDUCENTE IN STATO DI EBBREZZA?

    Le condizioni di polizza escludono l’efficacia della copertura nel caso di veicolo guidato da persona in stato di ebbrezza o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti. Tuttavia, la Compagnia ha l’obbligo di risarcire i danni causati a terzi, ma ha la facoltà di rivalersi sul responsabile, cioè può richiedere all'assicurato il rimborso della somma risarcita (diritto di rivalsa). Nelle polizze Auto possono essere inserite quali coperture accessorie e con modalità diverse a seconda delle polizze esclusioni a tale diritto di rivalsa.

  • SI PUÒ UTILIZZARE LA CLASSE DI MERITO DI UN VEICOLO VENDUTO, DEMOLITO, O ESPORTATO?

    Quando una polizza Auto viene annullata per i motivi di cui sopra (quindi riconsegnando contrassegno, certificato e carta verde, più la documentazione del caso) si ha diritto al mantenimento della classe di merito maturata, per assicurare un veicolo della stessa tipologia.

  • Si può utilizzare la classe di merito di un veicolo rubato?

    L’ultima attestazione sullo stato del rischio, conseguita per il veicolo oggetto di furto, corredata dalla denuncia (o dall’appendice di annullamento della polizza, per furto) permette di usufruire della classe di merito, per assicurare un veicolo della stessa tipologia.

  • Posso sospendere e riattivare la polizza?

    Puoi chiedere la sospensione e la successiva riattivazione ma non è possibile sospendere le polizze di motocicli e ciclomotori e (per qualsiasi tipo di veicolo) che abbiano durata temporanea (da un minimo di 1 giorno ad un massimo di 6 mesi).
    La sospensione della polizza decorre dalla data di riconsegna all’assicuratore del contrassegno, del certificato e della carta verde, relativi alla copertura in corso.
    Se, dalla data di sospensione alla scadenza del contrassegno riconsegnato intercorre un periodo inferiore a 3 mesi, la Compagnia sospenderà il contratto a fronte del pagamento di un importo, che verrà rimborsato al momento della riattivazione. Nel caso in cui, dalla data di sospensione alla scadenza del contrassegno riconsegnato intercorra un periodo superiore a 3 mesi, la sospensione sarà gratuita.
    La riattivazione deve essere richiesta entro 18 mesi dalla data di sospensione, trascorso questo termine non sarà più possibile riattivare ed il premio non goduto non verrà rimborsato. E’ però possibile avere il rimborso del premio (dalla data di sospensione) se il veicolo assicurato dalla polizza sospesa viene in seguito venduto, demolito o esportato (presentando idonea documentazione).

  • Posso cedere la mia polizza all'acquirente del mio veicolo?

    Sì. CARGEAS Assicurazioni emetterà un documento (appendice di cessione del contratto) variando l’intestazione della polizza con i dati del nuovo Contraente/Proprietario. Il cedente, così facendo, non dovrà pagare eventuali rate successive (a carico dell’acquirente), ma per il cedente non è previsto il rimborso del premio, perché la polizza non viene annullata e la copertura assicurativa non si interrompe.

  • Per quante volte posso utilizzare il servizio Europe Assistance in un anno assicurativo?

    Non esiste un limite di questo tipo per le prestazioni erogate da Europ Assistance.

  • Nella garanzia furto lo scoperto viene applicato anche se il furto è parziale?

    Lo scoperto viene applicato, a prescindere dal tipo di danno (totale o parziale), se indicato in polizza.

  • Le sostituzioni di polizza auto si possono fare solo alla scadenza dell’annualità?

    No. Ad esempio se c’è la necessità di assicurare un nuovo veicolo, per farlo si procede alla sostituzione della polizza (qualora il precedente veicolo venga venduto, demolito, esportato). Non è possibile, però, sostituire la polizza in corso d’anno per variare le garanzie assicurate.

  • In quali casi si può richiedere l’annullo della polizza prima della scadenza?

    Consegnando l’attestazione del P.R.A., unitamente a contrassegno, certificato e carta verde, nel caso di vendita, esportazione, cessazione della circolazione e demolizione, UBI Assicurazioni provvederà ad annullare anticipatamente il contratto, rimborsando il premio pagato e non goduto. 
    In caso di furto, a fronte della consegna della denuncia, CARGEAS Assicurazioni provvederà ad annullare anticipatamente il contratto, dal giorno successivo alla data della denuncia, rimborsando il premio pagato e non goduto delle garanzie ad esclusione della garanzia Furto.

  • In caso di furto, incendio, o altri danni diversi da quelli da circolazione, il valore che la Compagnia mi rimborsa per il danno è quello indicato in polizza?

    No, per calcolare l’ammontare del danno viene utilizzato il valore commerciale del veicolo al momento del sinistro.

  • Il conducente è assicurato? Ed i passeggeri?

    In caso di sinistro da circolazione con responsabilità (cioè con “torto”), l’assicurazione RCA copre i danni causati a terzi, quindi non assicura il conducente. E’ opportuno pertanto inserire in polizza la garanzia Infortuni del Conducente. I passeggeri, al contrario, sono considerati terzi e sono assicurati dalla garanzia RCA.

  • Come funziona l’applicazione dello scoperto?

    Lo scoperto è l’importo percentuale (indicato in polizza) che rimane a carico dell’assicurato per ciascun sinistro. In polizza viene indicato anche uno scoperto minimo: quando lo scoperto percentuale (calcolato sempre sull’ammontare del danno) risulta inferiore al minimo, la liquidazione del danno verrà decurtata del minimo.

  • Come funziona il passaggio di classe bonus malus da un familiare all’altro (legge 40/2007, “Decreto Bersani”)?

    Permette di utilizzare la classe di merito bonus/malus - indicata sull’attestazione sullo stato del rischio - di un veicolo già assicurato, di proprietà dell’assicurato o di un familiare presente sullo stato di famiglia, qualora si acquisti un veicolo nuovo o usato e lo si debba assicurare per la prima volta.
    Per poter usufruire di tale agevolazione normativa è necessario che il veicolo già assicurato e il veicolo da assicurare siano della stessa tipologia (auto con auto/moto con moto) e che i due veicoli appartengano ad una persona fisica.

  • Che cosa è l'attestato di rischio?

    E' il documento che descrive la situazione (e la storia) assicurativa dell’assicurato.
    In questo documento sono indicati i dati relativi a: 

    • la classe CU di Bonus Malus (sia di provenienza che di assegnazione) e la “classe di merito interna”; quest’ultima è valida solo presso CARGEAS Assicurazioni;
    • i sinistri avvenuti negli ultimi 5 anni "pagati" (sia con responsabilità principale, o paritaria, cioè concorsuale),  con questo documento è possibile attribuire la giusta classe CU - Bonus Malus della successiva polizza, nel caso si passi da una Compagnia ad un’altra.

    Dal 1° Luglio 2015, l'attestato di rischio non viene più inviato a casa in forma cartacea, come avveniva prima, ma è disponibile accedendo all'area riservata sul sito della Compagnia. Inoltre è possibile scegliere di riceverlo anche tramite altre modalità telematiche messe a disposizione dalla Compagnia o chiederne una stampa al proprio intermediario.

    In ogni caso, per stipulare un nuovo contratto RCA non si deve più presentare l'attestato di rischio al nuovo assicuratore in quanto quest'ultimo potrà ricavare le informazioni necessarie da una banca dati gestita da Ivass, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

     

  • Che cosa devo fare se il mio veicolo viene rubato?

    Il furto va immediatamente denunciato all’Autorità competente e la denuncia deve essere trasmessa a CARGEAS Assicurazioni. La polizza viene annullata.
    Vedi FAQ “In quali casi si può richiedere l’annullo della polizza prima della scadenza?”

  • Che cosa devo fare se il mio veicolo viene ritrovato dopo un furto?

    Con la denuncia di ritrovamento, si deve contattare CARGEAS Assicurazioni, perché il veicolo va nuovamente assicurato per poter circolare

  • Che cosa devo fare in caso di sinistro auto?

    Consulta la nostra Sezione Sinistri.

  • Che cos'è il Risarcimento Diretto?

    E’ la nuova procedura per i sinistri avvenuti a partire dal 1 febbraio 2007 (Art. 149 del Codice delle Assicurazioni).
    L’Impresa risarcisce direttamente al proprio assicurato (non responsabile in tutto o in parte) i danni subiti in caso di incidente, nei seguenti casi:

    • in caso di collisione tra due veicoli a motore compresi i ciclomotori registrati nell’archivio nazionale (D.P.R. 153/06); 
    • se i due veicoli coinvolti sono identificati, immatricolati in Italia, San Marino o Città del Vaticano, assicurati con Impresa italiana oppure con Impresa estera che ha aderito al sistema del risarcimento diretto; 
    • quando la collisione avviene sul territorio Italiano, della Repubblica di San Marino o della Città del Vaticano.

    Per maggiori dettagli visita la nostra Sezione Sinistri

Prodotti Danni

  • UN NON RESIDENTE PUÒ SOTTOSCRIVERE UNA POLIZZA BLUCASA?

    Si perché la polizza BLUCASA prevede la possibilità di assicurare la seconda casa, sia nel caso che venga utilizzata come tale sia nel caso che venga data in affitto a terzi.

  • Perché nel PACKAGE BAMBINI della polizza BLUFAMILY XL non posso inserire come assicurato un neonato? (con meno di un ANNO).

    Perché la copertura Indennità Giornaliera Da Ricovero - Rimborso Spese Mediche della madre è estesa al neonato fino al compimento del suo primo anno di età, in corrispondenza con la prima scadenza annua di Premio, a condizione che, al momento del Ricovero o dell’Intervento chirurgico ambulatoriale, l’Assicurazione per la madre sia in vigore ininterrottamente da 365 (trecentosessantacinque) giorni prima della nascita del neonato stesso. Al termine della copertura gratuita, sarà facoltà del Contraente estendere al figlio le condizioni/esclusioni previste nel Package Bambini.

  • La polizza BLUCASA prevede anche la copertura per i danni causati a terzi dal mio animale domestico (cane o gatto ad esempio)?

    Se sottoscritta e corrisposto il relativo premio, nella copertura Responsabilità civile relativa alla vita privata, è compreso anche l’indennizzo dei danni causati a terzi dal proprio animale domestico.

  • In caso di presenza di polizza condominiale oltre alla polizza BLUCASA, come ci si comporta in caso di sinistro?

    In caso di sinistro, è fatto obbligo di inviare denuncia sia ad UBI Assicurazioni, per attivare la polizza BLUCASA, sia all’amministratore di condominio per attivare la polizza condominiale.
    Le due compagnie dopo l’accertamento del danno, indennizzeranno, in funzione delle coperture presenti in ciascuna polizza, ciascuno la quota di danno in proporzione alla somma/massimale assicurato.

  • E' possibile avere la polizza casa contestualmente a quella condominiale?

    Si le due polizze possono convivere. Generalmente pur in presenza di una polizza condominiale è bene sottoscrivere una polizza dedicata alla propria abitazione, poiché il condominio potrebbe essere sottoassicurato, la polizza del condominio potrebbe non essere completa, potrebbe prevedere elevati scoperti e/o franchigie, ed infine la polizza del condominio non copre il contenuto, né per furto né per incendio.

  • Di quali vantaggi fiscali posso usufruire con la stipulazione di una polizza Infortuni o Malattia?

    E’ prevista la detraibilità fiscale pari al 19% del premio pagato, per la copertura Morte da Infortunio e per la copertura Invalidità Permanente Totale (pari o superiore al 5%) da Malattia o Infortunio.

  • Chi deve assicurare la casa in affitto, il proprietario o il locatario?

    Possono assicurarla entrambi, ovviamente avendo interessi di tutela diversi stipuleranno coperture diversificate. Il proprietario dell’immobile avrà interesse a tutelare il fabbricato pertanto è utile la copertura incendio del fabbricato, così come la responsabilità civile per i danni derivanti dal fabbricato, ad esempio. Il locatario dovrà invece proteggere essenzialmente il contenuto dell’abitazione, utile pertanto le coperture Incendio del contenuto, Furto Contenuto, Responsabilità civile del Contenuto, Assistenza, Responsabilità Civile Vita Privata e Tutela Legale Vita Privata.
    Con la polizza Blu Casa di UBI Assicurazioni può fare tutto questo. Approfondisci le coperture offerte nella sezione Prodotti Privati.

  • Che tipo di rapporto deve intercorrere tra contraente ed assicurati nella polizza BluFamily XL?

    Il contraente di una polizza è il soggetto che stipula polizza, provvede al pagamento del premio e si fa carico degli obblighi previsti nel contratto. L’assicurato è invece il soggetto che viene protetto dalla polizza. E’ perciò possibile assicurare una persona diversa dal contraente. Non ci sono particolare limitazioni nel rapporto tra Contraente ed Assicurato: ad esempio è possibile che un nonno, in occasione del compleanno, regali una polizza BLUFAMILY XL al nipote indicandolo come assicurato.